Una delle principali necessità emerse nel Documento Programmatico  del progetto Gestire è quella di garantire la gestione efficace di Rete Natura 2000. Questa necessità spesso non viene soddisfatta in quanto i diversi attori hanno una conoscenza molto diversificata di Rete Natura 2000 e non sempre adeguata. Questo sia per chi gestisce i siti (Regione, Province, Comunità Montane, Parchi, Comuni, Associazioni, ecc…), sia per chi si occupa delle discipline settoriali interessanti la rete (tecnici comunali, liberi professionisti, agricoltori ed altri portatori di interesse privati). Nel corso dei lavori di Gestire sono state individuate le necessità fondamentali per una corretta gestione di rete Natura 2000 in Lombardia: una maggiore conoscenza degli argomenti relativi alla rete, l’incremento della capacità dei diversi soggetti coinvolti di lavorare in condivisione, il miglioramento della conoscenza e dell’utilizzo di strumenti di finanziamento per la conservazione di habitat e specie, la necessità di integrare le professionalità presenti negli Enti gestori con figure specialistiche.

Serve quindi costruire un percorso di istruzione e formazione permanente di tutte le figure che a vario titolo si occupano di Rete Natura 2000.

Pertanto in una prima fase si individuano i fabbisogni formativi necessari al miglioramento delle competenze e delle conoscenze dei soggetti operanti nel sistema di Rete Natura 2000 in Lombardia (azione A1) e progettati i moduli formativi, che saranno successivamente concretizzati in corsi di formazione (azione C2) mirati a migliorare le competenze nella gestione di Rete Natura 2000. I corsi saranno destinati a soggetti quali liberi professionisti, policy makers, agricoltori, volontari singoli e associati, ecc… Parallelamente verranno attivati moduli formativi rivolti alla Pubblica Amministrazione. La formazione delle diverse categorie di attori verrà fatta utilizzando anche risorse finanziarie provenienti da linee di finanziamento europee quali i fondi FSE ed i fondi PSR. Nell’ambito di questa azione è prevista anche la formazione di un gruppo di tecnici facilitatori, che successivamente avrà il compito di supportare gli Enti gestori nell’incremento della capacità di lavorare in rete e di migliorare la comprensione e le possibilità di attivazione dei diversi canali e strumenti di finanziamento disponibili per la gestione di Rete Natura 2000.

Per l’intera durata del progetto verrà svolta un’attività di divulgazione delle attività svolte e dei risultati raggiunti presso tutti i soggetti coinvolti sul territorio e che sono direttamente o indirettamente interessati dalla gestione di Rete Natura 2000 (azione E4).

top